Macchine rubate e demolite alla periferia di Foggia, due persone denunciate per ricettazione

IMG_3726

IMG_3786Continuano da parte dei carabinieri di Foggia i controlli e i recuperi di autovetture rubate. In due distinte operazioni i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente a personale della Compagnia d’Intervento Operativo del Battaglione Puglia di Bari, hanno deferito a piede libero due foggiani per ricettazione.

Nel primo caso, in aperta campagna, di notte tre soggetti di sesso maschile sono stati sorpresi mentre armeggiavano su due autovetture. I tre si sono immediatamente dati alla fuga dileguandosi nelle campagne e nel buio. Uno dei tre è stato bloccato ed identificato in un giovane foggiano di 19 anni. Le autovetture recuperate sono una BMW 530, asportata pochi giorni prima a Foggia e una Lancia Lybra SW intestata ad una società, non risultata ancora oggetto di furto. All’interno della BMW c’erano attrezzi vari per lo smontaggio e l’effrazione dei veicoli, nonché alcune centraline di altre autovetture.

IMG_3785

Nel secondo caso, durante un controllo di capannoni e magazzini abbandonati lungo la Statale 16, all’interno di un magazzino è stato sorpreso un foggiano classe ’70, già noto alle forze di polizia, mentre si stava apprestando a smontare una Peugeot 2008 asportata a Bari pochi giorni prima. Oltre al veicolo sono stati posti sotto sequestro gli attrezzi utilizzati per  lo smontaggio delle parti. L’uomo è stato denunciato per ricettazione.



In questo articolo: