Depuratori e fognature, finanziati 15 interventi con 30 milioni di euro. Ecco dove

depuratore-foggia

La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Giannini, ha approvato nella seduta presso la Fiera del Levante di Bari, il programma di interventi finanziabili con i fondi europei POR 2014-2020 per i recapiti finali delle fogne nei siti che ricadono nei Consorzi di Bonifica. I consorzi di bonifica saranno soggetti attuatori.

Sono circa 30 i milioni di euro a disposizione per 15 interventi: Carmiano/Novoli, Maglie/Galatone/Copertino (Arneo), Neviano (Ugento Li Foggi), Taranto/Lizzano (Stornara e Tara), Altamura (Terre Apulia), Cerignola, Lesina/Poggio Imperiale, Lucera, Ortanova, Sannicandro G., Serracapriola, Stornara/Stornarella, San Marco L./Apricena, Monte S.A., Sannicandro G./2 (Gargano). I lavori previsti riguardano l’efficientamento dei recapiti finali nei corpi idrici (torrenti, canali) dai depuratori e dai collettori fognari, con miglioramento di collettori e della funzionalità idraulica. I progetti approvati arrivano dopo una procedura negoziale nel tavolo tecnico istituzionale coordinato dalla Regione con ANBI, AIP, AQP, ADB.