“Alto Impatto” a Cerignola, polizia setaccia la città. Scoperta “fabbrica” illegale di cosmetici

polizia cerignola silvis questura pititto pucci colasuonno

Due settimane di controlli serrati e perquisizioni a Cerignola. Polizia al lavoro dall’11 al 23 luglio, periodo nel quale una cinquantina di agenti hanno controllato pregiudicati, autoparchi, sequestrato droga, armi e anche abbigliamento utilizzato per le rapine. “Alto Impatto” il nome del servizio straordinario predisposto dal commissariato di polizia di Cerignola, dalla squadra mobile di Foggia con la collaborazione del reparto di Prevenzione e Crimine di Bari. Stamattina il questore Piernicola Silvis ha tenuto una conferenza stampa proprio sull’operazione effettuata.

Dodici le persone denunciate per vari reati, tra cui anche detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 632 le persone controllate (delle quali 263 pregiudicate). Dodici gli autoparchi controllati e due le autodemolizioni. Nel corso delle perquisizioni, la polizia ha scoperto anche un opificio illegale per la realizzazione di cosmetici: sequestrata tutta l’attrezzatura e anche parte del prodotto che era stato già realizzato e pronto per essere messo in commercio. Sequestrati, inoltre, oltre 3000 litri di gasolio di provenienza illecita. Un blitz, hanno spiegato dal commissariato di Cerignola, che ha fornito anche spunti investigativi non tradizionali per eventuali future indagini sul mercato dell’illecito nel centro ofantino.

I dettagli

Quasi 50 agenti per turno che, per 15 giorni, hanno letteralmente messo sotto assedio Cerignola, ricevendo il plauso dei cittadini che hanno acquisito un maggiore senso di fiducia nelle forze dell’ordine. Nel corso dei controlli un giovane, già noto alle forze di polizia, è stato arrestato perchè trovato in possesso di un chilo e trecento grammi di marijuana. Si tratta di Walter Alba, 22 anni accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Aveva nascosto l’erba nel sottoscala della sua abitazione.

Inoltre durante una perquisizione a casa di un pregiudicato i poliziotti hanno recuperato l’intero kit di un rapinatore: dalla pistola al passamontagna. Il proprietario è riuscito a tagliare la corda. E ancora: controllati 11 autoparchi; 2 autodemolizioni effettuate 15 perquisizioni domiciliari; effettuate 2 perquisizioni per ricerca latitanti. Sequestrati: un’autodemolizione; una pistola Beretta con matricola abrasa completa di caricatore rifornito di 4 cartucce calibro 380; un passamontagna nero ed altro abbigliamento utilizzato per rapine; 1 chilo e 335 grammi di marijuana; 54,6 grammi di hashish; un bilancino di precisione; un coltello intriso di sostanza stupefacente; un pacco di fascette in plastica di colore rosso con singola anima in ferro utilizzate per il confezionamento della sostanza stupefacente; 26.000 litri di olio idraulico (di natura da definirsi) di provenienza illecita; circa 3100 litri di gasolio agricolo di provenienza illecita; un semirimorchio isotermico di provenienza illecita; un autotreno di provenienza illecita; una pedana contenente vari pezzi di autovettura Citroen Ds3 con targhette dolosamente abrase; 195 paia di scarpe contraffatte; 63 capi di abbigliamento contraffatti; 15 accessori tra borse e cinture contraffatte; 755 cd contraffatti di vario genere; una mazza da golf; due autovetture di probabile provenienza furtiva.

Denunciate 7 persone per ricettazione; 1 persona per ricettazione, riciclaggio e violazione degli obblighi del custode giudiziario; 1 persona in stato di irreperibilità per detenzione illegale di arma e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente; 1 persona per contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi ovvero di brevetti, modelli e disegni; 1 persona per resistenza a pubblico ufficiale; 1 per possesso ingiustificato di arma bianca.

Infine, scoperto opificio per la produzione di cosmetici di note marche: sequestrata attrezzatura per la fabbricazione e il confezionamento oltre a materiale già pronto da immettere sul mercato nero. Effettuate due contestazioni di sanzioni amministrative in materia di legislazione sulla tutela degli animali; un extracomunitario accompagnato in ufficio per espulsione. Rinvenuta un’autovettura rubata; 3 fermi amministrativi di ciclomotori e 1 sequestro amministrativo di ciclomotore; ritirata 1 patente di guida; rilevate 50 contravvenzioni al codice della strada; 632 persone controllate di cui pregiudicate 263; 549 veicoli fermati 549; 4211 veicoli controllati.



In questo articolo: