Premiato il produttore di Orta Nova Giuseppe Manzi, successo al festival di Roseto degli Abruzzi

13735270_1263656256980215_1860987388_n

Nuovo riconoscimento per il film “Wax” del produttore ortese Giuseppe Manzi. Il premio di migliore attrice 2016 al Festival delle opere prime di Roseto in Abruzzo è infatti andato alla protagonista Gwendolyn Gourvernec, francese, di Parigi, nata in Germania.
Wax costituisce per l’attrice l’esordio come protagonista in un film. Esordio che arriva in terra straniera e non in patria. Tuttavia Gwendolyn in Francia è un’attrice molto richiesta nel mondo della pubblicità, e tra i ruoli più importanti che ha interpretato vi è quello nel film Un village presque parfait, di cui in Italia è uscito il remake “Un paese quasi perfetto” con Fabio Volo.

13735365_1263656220313552_526998452_n
Premio importante quello conseguito, considerando che il festival di Roseto degli Abruzzi è il più antico d’Italia dedicato alle Opere Prime. E di buon auspicio, visto che lo stesso premio è stato vinto da Greta Scarano che poi si è affermata con film come Suburra. Sul palco del festival si sono succeduti ospiti del mondo del cinema tra i quali Madalina Ghenea, Giuliano Montaldo, Alessandro Preziosi, Veronica Pivetti, Pablo e Pedro, Gwendolyn Gourvenec, Fabio Mollo, Pietro Albino Di Pasquale, Francesco Ghiaccio, Francesco Miccichè e Luca Vecchi. Il film Wax – orgoglio per la città di Orta Nova – continua a girare per festival ed anche ad agosto coprirà varie tappe.

a cura di Daniela Iannuzzi