Medusa Park, oltre 1200 posti di lavoro a Foggia. Il parco turistico è in dirittura d’arrivo

medusa park

Prosegue a ritmo costante l’iter amministrativo per la realizzazione del Medusa Park, il parco turistico commerciale previsto nei pressi delle svincolo autostradale di Foggia. Facendo seguito alla conferenza dei servizi che si è tenuta lo scorso novembre in Regione Puglia, il promotore del progetto, la Genera Consulting, ha provveduto a protocollare nei primi giorni della scorsa settimana le tavole progettuali assolvendo a tutte le prescrizioni fatte emergere dai vari soggetti partecipanti. È stata inoltre formalizzata una richiesta al sindaco di Foggia, Franco Landella, affinché si attivi per convocare una nuova conferenza dei servizi.
Il Medusa Park, che si estenderà su una superficie di circa 90 ettari, prevede un parco acquatico con ristoranti, bar e servizi annessi, un hotel con centro congressi, un parco commerciale, una galleria commerciale, un distributore di carburanti e, novità del progetto anche una scuola materna e un centro idrofisioterapico per fisioterapie, riabilitazioni e terapie di recupero in acqua. “Abbiamo accolto tutte le prescrizioni dei vari enti – commenta Bernardo Marinelli, amministratore delegato di Genera Consulting – e ora auspichiamo un’accelerazione dell’iter amministrativo per poter procedere quanto prima con il progetto esecutivo e l’avvio dei cantieri”. Il progetto è uno dei più importanti della provincia di Foggia, più volte citato dall’amministrazione del sindaco Landella per via del grande ritorno occupazionale previsto: le assunzioni potrebbero essere più di 1200.