Foggia, tocca a te: poche ore alla sfida che vale la finale playoff. Guai a fare calcoli

tifosi del foggia in piazza

Tensione, ansia, scaramanzie, riti ma anche entusiasmo e voglia di crederci. Fino alla fine. Tifoseria rossonera in fermento a poche ore dal derby di ritorno contro il Lecce. In ballo c’è la finale playoff contro la vincente tra Pordenone e Pisa con quest’ultima nettamente favorita visto il risultato dell’andata (3 a 0). Ma ora la testa è a questa sera. Zaccheria stracolmo, tra le polemiche, per Foggia-Lecce. Per i meno fortunati che non sono riusciti ad accaparrarsi un biglietto, il match sarà visibile su Rai Sport 2 (canale 58 del digitale) e naturalmente sul web, al sito Sportube. In via Lanza, isola pedonale cittadina, ci sarà il maxischermo. Allo stadio, invece, divieto assoluto di fumogeni. Inoltre, sempre per questioni di sicurezza, non potranno entrare bambini sotto i 6 anni. La società sul proprio profilo Facebook: “Coloriamo la città di rossonero. Per chi vedrà la gara al maxischermo in Piazza Lanza, Supermercati La Prima e Ristorante 13.30 distribuiranno palloncini rossoneri.

Sul campo il Foggia avrà la possibilità di giocare sapendo che può bastare il pareggio, anche se De Zerbi non vuole fare calcoli. Lecce costretto a vincere con due gol di scarto per strappare il pass della finale. Ma se i salentini dovessero spuntarla di una sola rete si andrebbe ai supplementari e, infine, agli eventuali calci di rigore. Rossoneri ancora senza Gigliotti, Agostinone e Viola mentre recupera Angelo. Il terzino destro brasiliano ha svolto l’ultimo allenamento con i compagni ma non dovrebbe essere titolare.

Probabili formazioni:

Foggia (4-3-2-1): Narciso; Gerbo, Loiacono, Coletti, Di Chiara; Agnelli, Vacca, Riverola; Sarno, Chiricò; Iemmello

Lecce (4-4-2): Perucchini; Lepore, Cosenza, Abruzzese, Legittimo; Surraco, Papini, Salvi, Doumbia; Moscardelli, Caturano

Arbitra Livio Marinelli della sezione AIA di Tivoli



In questo articolo: