Tennistavolo, ecco a Lucera i Campionati Italiani di Categoria. “Così esaltiamo bellezze della città”

Il tavolo della conferenza stampa Fitet

Per due settimane, dal 4 al 19 giugno, Lucera sarà lo scenario del maggior evento nazionale di tennistavolo: ben 1.500 atleti da tutta la Penisola, dai grandi campioni alle giovani promesse, si affronteranno al Palasport per i Campionati Italiani di Categoria, Veterani e Interforze.

La manifestazione è stata presentata questa mattina a Bari, in Presidenza della Giunta Regionale, da Raffaele Piemontese, assessore allo Sport della Regione Puglia, Elio Sannicandro, presidente del Coni Puglia, Antonio Tutolo, sindaco di Lucera, e Franco Sciannimanico, presidente della Federazione Italiana Tennistavolo. 

«Lo sport praticato, organizzato e ammirato  – ha spiegato Piemontese – è un’esperienza condivisa che si lega spesso indissolubilmente ai luoghi in cui è vissuto. Perciò lo consideriamo uno dei turismi possibili in Puglia e continueremo a sostenere l’organizzazione di grandi e piccoli eventi che portino le persone a vivere le nostre città e i nostri territori». Per Sannicandro «un nuovo grande evento sportivo per la Puglia, a cui il Coni regionale garantisce tutto il suo supporto, vista la sua portata e la forte connotazione promozionale. Con oltre 700 tesserati, 39 società, un florido panorama giovanile, un centro di alta specializzazione a Molfetta e numerosi  eventi nazionali e internazionali ospitati in questi anni, la Puglia vuole consolidarsi nel panorama pongistico italiano».

Sulla scia, il presidente della FITeT Sciannimanico: «Ci attende l’appuntamento con la maggiore presenza di atleti fra quelli da noi organizzati, con a seguito 15-20mila presenze totali. Un trionfo assoluto per il nostro sport e anche la migliore testimonianza di come il tennistavolo sia una disciplina trasversale, capace di coinvolgere uomini e donne di livelli tecnici e classi d’età diversi fra loro. Sarà bello vedere i talenti della nostra Nazionale giovanile andare all’assalto dei loro colleghi più esperti». 

Un’occasione per calamitare l’attenzione sul territorio. «Puntiamo – ha sottolineato il sindaco Tutolo – sulla storia e bellezza della nostra città, per rapire il cuore delle migliaia di persone coinvolte e interessate ai campionati e indurle a tornare presto da noi».

Sarà un’edizione speciale, dedicata al grande campione azzurro Roberto Giontella, unanimemente noto nell’ambiente pongistico come “Il Pupo”, scomparso prematuramente nelle scorse settimane. L’organizzazione dell’evento è della FITeT (info su www.fitet.org), con il patrocinio del Comune di Lucera, della Provincia di Foggia, della Regione Puglia, del Coni Puglia e dello Stato Maggiore della Difesa. I partner sono l’Aeronautica Militare, la Polizia Penitenziaria e l’Istituto per il Credito Sportivo e gli sponsor Pradis, Butterfly, Human Tecar, Superabile Inail, Winner Italia, Dcf Group, Sapori di Puglia e Pubblisud srl. Media partner Corriere dello Sport e Tuttosport.