In un box di Cerignola un “cimitero” di veicoli, valore 200mila euro. Deferito un 48enne

IMG-20160511-WA0011

Riciclaggio e ricettazione di veicoli. Con queste accuse è stato deferito L.L., 48enne di Cerignola. Lo scorso 5 maggio la polizia si è recata in via Andora per effettuare una perquisizione, avendo avuto sentore che, all’interno di un garage, vi fosse una fiorente attività di riciclaggio e ricettazione di veicoli provento di furto.
E infatti, all’interno di un box sono spuntati numerosi propulsori appartenenti ad autovetture e veicoli industriali leggeri e pesanti di varie marche, oggetto recentemente di furti, più tutta una serie di componenti meccanici ed elettrici, per un valore complessivo pari a circa 200.000 euro.
L’immobile risultava essere in uso al 48enne, persona già nota per via dei numerosi pregiudizi di Polizia per reati della stessa natura.

IMG-20160511-WA0003



In questo articolo: