Mazze di ferro e guantoni da boxe, maxi rissa al Santuario dell’Incoronata tra cittadini stranieri

carabinieri-notte

Botte da orbi al Santuario dell’Incoronata attorno alle 20 di ieri sera. La polizia municipale è intervenuta nell’area del parcheggio per sedare uno scontro in atto tra cittadini stranieri, tutti di etnia rom. Almeno dieci le persone coinvolte, quasi tutte armate di mazze di legno e di ferro, bottiglie e guantoni da boxe. Sul posto sono giunti anche i carabinieri. Durante la violenta rissa sono state danneggiate due auto in sosta. Poi gli agenti sono riusciti a calmare gli animi e a fermare otto persone. I feriti sono stati soccorsi e medicati da personale del 118. Le armi utilizzate sono state sequestrate.