Coltivava marijuana in una serra, trovate 60 piante alte due metri. Un arresto a Zapponeta

IMG-20160428-WA0019

MISURIELLO LUCIANOI carabinieri di Zapponeta hanno tratto in arresto con l’accusa di coltivazione di “cannabis indica”, Luciano Misuriello, classe 1977. Gli uomini dell’Arma, dopo aver predisposto un servizio di osservazione, controllo e pedinamento, sono intervenuti in una serra nella disponibilità dell’uomo, sorprendendolo mentre stava concimando il terreno adibito alla coltivazione della marijuana.

La serra era delle dimensioni di sei metri per sette, avvolta lateralmente con del panno di cotone, contenente circa sessanta piante di circa due metri d’altezza. Misuriello è stato quindi condotto presso la caserma dei carabinieri e dichiarato in stato di arresto per coltivazione e produzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Le piante ed i prodotti idonei all’irrigazione sono stati sequestrati, mentre l’uomo è finito ai domiciliari.