Scompenso cardiaco, visite gratuite in piazza Giordano. Ci saranno i medici degli OO.RR.

cardiologia-ECG1

La Società Europea di Cardiologia organizza ogni anno in tutti i paesi Europei una campagna di sensibilizzazione per lo scompenso cardiaco, con l’obiettivo di aumentare la conoscenza e la consapevolezza della popolazione su una delle principali cause di morte e di ricovero ospedaliero nel mondo occidentale.
La Società Italiana di Cardiologia ed in particolare il Gruppo di Studio sull’Insufficienza Cardiaca coordinano la partecipazione all’iniziativa dei Centri sullo Scompenso Cardiaco presenti su tutto il territorio nazionale.
A Foggia la Struttura Complessa Universitaria di Cardiologia-Utic dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria “Ospedali Riuniti”, diretta dal professor Matteo Di Biase, ha aderito a tale iniziativa, organizzando una serie di eventi nella settimana dal 2 all’ 8 maggio 2016.
Martedì 3 maggio dalle ore 10.00 alle ore 13.00 saranno allestiti presso gli ingressi degli “OO.RR.” alcuni banchetti informativi per la distribuzione di materiale divulgativo su tale patologia.
Mercoledì 4 maggio alle ore 17.00 sarà organizzato un evento sportivo presso il Campo della Scuola Comunale di Atletica, Comitato Provinciale FIDAL, di Foggia, in collaborazione con la Struttura di Medicina Sportiva degli “Ospedali Riuniti”, diretta dal Prof. Giuseppe Cibelli.
Venerdì 6 maggio 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 si terrà l’Open Day dell’Ambulatorio dello Scompenso Cardiaco con accesso libero e gratuito con l’obiettivo di favorire la conoscenza e la prevenzione dello scompenso cardiaco.
Sabato 7 maggio 2016 dalle ore 10.00 alle ore 13.00, con il supporto dell’Associazione Italiana Pazienti Scompensati (AISC), sarà allestito presso Piazza Giordano (nei pressi dell’edicola) un camper medico con attrezzature utili alla diagnosi dello scompenso cardiaco.
Questa serie di eventi hanno come finalità la prevenzione e la diagnosi precoce dello scompenso cardiaco e rappresentano per i pazienti e per i loro familiari una valida occasione per confrontarsi e conoscere sempre più a fondo tale patologia.