Pioggia di risorse (3 milioni) per cambiare volto ad Alberona. Il piano dei lavori pubblici

ex asilo parrocchiale

Entro l’anno saranno appaltati i lavori per il rifacimento di due importantissime strade del piccolo borgo dauno. La Regione Puglia ha approvato, infatti, i progetti presentati dal Comune di Alberona per Via Volturino, nota come via della Fontanella, e Via delle Vigne, strada interna la prima, rurale la seconda. I due progetti, per una spesa complessiva di 3 milioni e 20 mila euro, fondi FESR 2014 – 2020, rientrano nel programma di interventi, immediatamente cantierabili, contro il dissesto idrogeologico, della Regione Puglia. Ecco, in dettaglio, cosa prevedono.

Via della FontanellaSu Via Volturino (Via della Fontanella) sarà realizzato il consolidamento di un muro di sostegno interessato da un movimento franoso. Il progetto, presentato ex novo qualche mese fa, godrà di un finanziamento di 1 milione e 870 mila euro, e prevede anche il rifacimento della pavimentazione su Via della Fontanella, in armonia con il contesto urbano esistente. Con lo stesso finanziamento saranno realizzati interventi di consolidamento nell’area compresa tra Via dei Pisciarelli e Via Belvedere. Prevista anche la costruzione di una rampa di accesso all’ex asilo parrocchiale, in località Curia Vescovile, necessaria per rendere fruibile, alle automobili, un complesso fino a qualche anno fa di proprietà della Chiesa, successivamente acquisito e ristrutturato dal Comune di Alberona. I lavori, che dovranno essere obbligatoriamente appaltati entro dicembre 2016, potrebbero essere pronti già nella prossima primavera.

Via delle vigne.Via delle vigneStessi tempi e stesse regole anche per i lavori di Via delle Vigne. In questo caso si tratta dell’aggiornamento di un vecchio progetto per la sistemazione del movimento franoso che insiste sull’ antica strada rurale. Il finanziamento approvato ammonta ad 1 mln 150 mila euro. Soddisfatto il sindaco di Alberona, Tonino Fucci: “Continuiamo a dare risposte sostanziali ai cittadini con interventi mirati a migliorare la viabilità sia interna che rurale. Alberona è tra i pochi comuni ad aver ottenuto il massimo dei fondi consentiti, 3 mln e 20 mila euro. Questi nuovi progetti – ha sottolineato Fucci – si aggiungono all’importantissimo intervento sulla Tuoro – Vulgano, per il quale nei giorni scorsi sono state avviate le procedure di appalto. Un finanziamento straordinario del Ministero dell’Ambiente di 1 mln 120 mila euro. Contestualmente sarà realizzata una nuova condotta idrica a servizio delle famiglie della zona. La rete, soggetta ad interruzioni con le piene del Vulgano, sarà spostata e messa in sicurezza. Sarà l’Acquedotto Pugliese a realizzarla su richiesta del Comune”.