Benessere e Pet Therapy, il “patto” dell’Asl di Foggia con la natura. “Salvaguardare l’ambiente”

Therapy Dog Visiting Young Female Patient In Hospital

Grande festa martedì 26 aprile 2016 a San Severo, a partire dalle ore 10.00, presso la scuola primaria “Andrea Pazienza” (via Lucera) dove prenderà il via il progetto “Un patto con la natura”. Promosso dal Servizio Veterinario Area C della ASL Foggia, diretto dal dottor Luigi Urbano, il progetto è una estensione di “Benessere e Pet Therapy: quando è l’uomo ad aver bisogno degli animali”, prima sperimentazione in Puglia, rivolta ai bambini seguiti dal Centro di Neuropsichiatria infantile della ASL Foggia.
“Un patto con la natura”, che vede la collaborazione di Prefettura, Provincia di Foggia, Parco Nazionale del Gargano, Corpo Forestale dello Stato, Capitaneria di Porto, Legambiente e Ufficio Scolastico Provinciale, prevede una serie di incontri nelle scuole primarie e secondarie della provincia. Specialisti veterinari della ASL attiveranno un laboratorio di studi per la salvaguardia dell’ambiente e della natura, fornendo ad alunni e studenti consigli utili su come comportarsi in caso di avvistamento o ritrovamento di animali selvatici e marini.
Giovani studenti e autorità firmeranno il patto per la salvaguardia della natura. Durante la manifestazione, inoltre, saranno reimmessi sul territorio numerosi animali curati nel Centro Provinciale di Fauna Selvatica provinciale. Grande attesa, infine, per la presenza di un’aquila reale e di un falconiere che si esibirà con due falchi.
Alla manifestazione prenderanno parte, oltre ai vertici aziendali della ASL Foggia, il prefetto Maria Tirone, il sindaco di San Severo e presidente della provincia Francesco Miglio, la Comandante del Corpo Forestale provinciale Angela Malaspina, il Presidente del Parco nazionale del Gargano Stefano Pecorella, la dirigente scolastica dell’Istituto scolastico “San Benedetto”, Angela Cordelli.



In questo articolo: