Caos in ospedale, disagi e code allo sportello ticket di San Severo. “Intervenga subito Asl Foggia”

foto code esenzione ticket

Regna la confusione all’ospedale “Masselli Mascia” di San Severo. Il presidente del Movimento Consumatori Puglia a seguito del perdurare di lamentele per le code che si verificano per il pagamento e per le richieste di esenzione del ticket presso il nosocomio ha scritto all’Asl di Foggia per chiedere misure atte a velocizzare i servizi resi all’utenza.
“Le file allo sportello ticket dell’ospedale – spiega il presidente del Movimento Consumatori Puglia, Bruno Maizzi – creano numerosi disagi all’utenza costretta anche per ore ad attendere in piedi il proprio turno. Inoltre molti lavoratori devono prendersi ore intere di permesso per poter recarsi a pagare, o chiedere l’esenzione, del ticket oppure devono delegare a parenti o amici le proprie incombenze”. Una situazione di disagio che secondo il Movimento Consumatori accende gli animi degli utenti e capita spesso di assistere a litigi o animate lamentele che poco si addicono ad un servizio pubblico.
Da qui la necessità del Movimento Consumatori Puglia di chiedere al direttore generale dell’Asl Foggia, Vito Piazzolla, di intervenire facilitando e velocizzando le modalità di pagamento del ticket per l’utenza o per le pratiche burocratiche affini.
“Non è la prima volta che nel corso degli anni – continua Maizzi – la situazione viene portata all’attenzione dell’Asl, ma a distanza di tempo i disagi perdurano e saranno moltiplicati dall’arrivo del caldo, quando decine di cittadini saranno costretti ad attendere il proprio turno grondanti di sudore con il rischio di sentirsi poco bene”.