Feroci assalti a banche e portavalori, fermata pericolosa banda di rapinatori. Arresti in Puglia

Alle prime luci dell’alba è stata sgominata una pericolosissima banda di rapinatori che agiva su tutto il territorio nazionale. Almeno cinque i colpi messi a segno. Si tratta di assalti sanguinari a portavalori in Puglia, Basilicata e Campania. Ma anche di micidiali attacchi a caveau del Nord Italia. Anche a quello della sede di piazza Duca d’Aosta, a Milano, della Banca Popolare di Milano. Tutti colpi evitati dai carabinieri di Bari che, inseguendo i criminali in mezza Italia, hanno provvidenzialmente attuato diversivi, con la collaborazione dei colleghi del posto, inducendo puntualmente la banda a desistere.

Una decina le persone arrestate nella notte, manette in provincia di Foggia, nella Bat, a Potenza, Benevento e Avellino. Oltre duecento i carabinieri impegnati, con unità cinofile, elicotteri e georadar, per la ricerca di armi (soprattutto dei micidiali fucili mitragliatori Kalashnikov). Dettagli dell’operazione alle ore 10 nella procura di Trani.