Cerignola Campagna in stato “pericoloso e indecoroso”. Metta esorta Trenitalia ad intervenire

Uno scempio a Cerignola Campagna”, queste le parole del sindaco Franco Metta dopo aver appreso la situazione dalla Polizia Municipale. Dalla documentazione prodotta dai vigili urbani, si evince un totale stato di degrado. “La mancanza di copertura di fili elettrici, con concreto pericolo per gli utenti della struttura – dice Metta -. La rottura di tutte le porte di ingresso al magazzino attrezzi, all’ex area di ristoro e al deposito di materiale edilizio”. E ancora: “Rifiuti sparsi lungo tutta la banchina adiacente il primo binario. Inesistenza assoluta di servizi igienici. Inesistenza del servizio di acquisto di titoli di viaggio. Cavi elettrici privi di copertura. Rifiuti sparsi in tutta l’area, una ringhiera divelta e un’inestricabile vegetazione”. 
Per questi motivi il sindaco ha inviato copia della relazione della Polizia Municipale alla Direzione Regionale di Trenitalia. “Ho invitato l’Ente competente a porre in essere gli interventi di propria competenza. Mi riservo l’adozione di provvedimenti amministrativi urgenti ed indifferibili nel caso Trenitalia continui ad ignorare i propri precisi obblighi. È una situazione – conclude il primo cittadino di Cerignola – che non intendo tollerare oltre, perché pericolosa, oltre che indecorosa”.