Antonio Catallo fa correre la Fidal Foggia, è tra i 110 “azzurrini” del raduno di Grosseto

Antonio Catallo farà parte dei “110 Azzurrini” (atleti allievi e juniores) convocati dalla F.I.D.A.L. al raduno nazionale che si terrà a Grosseto. Dal 23 al 26 marzo gli under 20 italiani preparano il 2016 tra Formia e Grosseto. Tre i giorni dedicati alle staffette a Modena, dal 29 aprile al primo maggio.

Ben 110 allievi e juniores parteciperanno ai raduni nazionali giovanili del periodo pasquale. Tante sono infatti le speranze azzurre convocate, in tre sedi, dal direttore tecnico under 20 Stefano Baldini, che come sempre coordinerà i lavori insieme al vice DT Tonino Andreozzi e alla tutor Gabriella Dorio. Nel Centro di Preparazione Olimpica di Formia, da mercoledì 23 a sabato 26 marzo, si alleneranno in 67, fra cui 16 ostacolisti, 8 multiplisti, 24 saltatori e 19velocisti.

Nelle stesse date Grosseto vedrà in azione mezzofondisti (17), marciatori (5) e lanciatori (21), per un totale di 43 under20. Per gli sprinter l’impegno sarà però doppio, perché dal 29 aprile al primo maggio, a Modena, è stato organizzato un raduno dedicato alle staffette: sono in 16 i convocati, equamente divisi fra uomini e donne. Ed è fra di loro, probabilmente, che verranno scelti i due quartetti under20 che avranno l’onore di correre il Golden Gala Pietro Mennea 2015.

“Ad Antonio – dichiarano dalla sede foggiana Fidal – va il sostegno di tutta l’atletica foggiana, nella certezza che l’appuntamento azzurro rappresenti una tappa di un percorso ancora da scrivere, ricco di soddisfazioni”.