Carenza terapisti, l’Asl annuncia nuove assunzioni. “Contratti anche a tempo indeterminato”

“A questa direzione strategica sta a cuore la piena funzionalità del Centro di Riabilitazione ‘Andrea Cesarano’ di Manfredonia, così come quella di tutte le strutture distrettuali e ospedaliere del territorio”. Il direttore generale della Asl Foggia Vito Piazzolla rassicura la comunità di Manfredonia che, nei giorni scorsi, aveva manifestato preoccupazione per il pensionamento di alcuni terapisti della riabilitazione impegnati nel centro di viale Kennedy.
“La situazione – spiega Piazzolla – è stata sottoposta alla mia attenzione dal direttore del dipartimento di Riabilitazione Leonardo Trivisano nel dicembre scorso e, già da allora, ci siamo mobilitati per trovare soluzioni alla carenza di personale”.
La direzione generale, infatti, a fronte del depauperamento delle risorse umane del dipartimento (quarantadue pensionamenti negli ultimi tre anni), per rispondere alle esigenze di terapia dell’utenza e ridurne i disagi, ha assicurato che, nel corso del 2016, si provvederà alla copertura del fabbisogno attraverso l’assunzione di personale, anche a tempo indeterminato.
Il potenziamento dell’assistenza distrettuale è, infatti, tra le priorità della programmazione a breve e lunga scadenza della Direzione strategica, insieme all’ampliamento delle dotazioni organiche ospedaliere, nell’ottica di una assistenza sempre più efficiente e elevata.