Foggia, arrestato il figlio di “Sciaraball” dopo inseguimento. Girava con pistola carica e pronta all’uso

Beccato mentre girava con la pistola. Lui è Ciriaco De Stefano, 26 anni, figlio di Luigi detto “Sciaraball”, ucciso pochi mesi fa in un agguato nei pressi della zona del Carmine Vecchio a Foggia. Al posto di blocco della polizia in via Silvio Pellico, gli agenti hanno intimato l’alt ad una Toyota ma il conducente (De Stefano) non si è fermato, ingaggiando un inseguimento davvero molto pericoloso per le vie limitrofe e terminato sempre in via Silvio Pellico, quando dopo un tentativo ulteriore di fuga a piedi, il giovane è stato bloccato. La Polizia ha recuperato l’arma, una Smith&Wesson con matricola abrasa e tre proiettili calibro 38 già caricati e pronti all’uso. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, ha fatto scena muta davanti ai poliziotti.