Madre e figlia rapinate a Foggia, nella borsa c’erano 30mila euro. Il colpo in via Calvanese

Misteriosa rapina ieri pomeriggio a Foggia. Madre e figlia sono state derubate mentre passeggiavano in via Calvanese, mentre si dirigevano all’ufficio postale. Le due donne, rispettivamente di 81 e 50 anni, sono state affiancate da una coppia di malviventi con volto travisato in sella a uno scooter e sotto la minaccia di una pistola, costrette a consegnare la borsa con ben 30mila euro al suo interno. Nessuno avrebbe assistito alla scena e questo, inevitabilmente, complica le indagini dei carabinieri. L’episodio è avvenuto in zona San Lorenzo, attorno alle 17 e 30. La borsa era nelle mani della donna di 50 anni.



In questo articolo: