Ladri di furgoni a Cerignola, due arresti dopo lungo inseguimento tra le vie della città

Continua imperterrito il controllo del territorio da parte degli uomini del commissariato di Cerignola, agli ordini del vicequestore aggiunto Loreta Colasuonno, nonostante il fisiologico calo di operatori durante la settimana di Ferragosto.

Lunedì scorso, intorno alle 15, una volante del commissariato è stata inviata in via Fratelli Rosselli dove due uomini stavano cercando di asportare un’autovettura. Gli agenti hanno incrociato un furgone bianco con a bordo Michele Virgilio e Roberto Di Marzo, entrambi poco più che 40enni e già noti alle forze dell’ordine. I due hanno mollato il furgone scappando a piedi tra le vie della città. Un lungo inseguimento concluso – a fatica – con l’arresto dei due uomini.

Da successivi accertamenti è emerso che il furgone era stato asportato poco prima, proprio in via Fratelli Rosselli. Infatti presentava il blocchetto d’accensione danneggiato. Accertata la provenienza furtiva del veicolo, il cui proprietario non si era ancora reso conto di quanto accaduto, Virgilio e Di Marzo sono stati arrestati e condotti ai domiciliari.





Change privacy settings