Delirio Foggia, piazza stracolma per la presentazione della squadra. Pio e Amedeo trascinano la tifoseria

Grande spettacolo per il Foggia Calcio. Davanti la villa comunale presentazione in grande stile della rosa 2015/2016. “Questo entusiasmo dovrà accompagnarci per sempre” – dice il ds Beppe Di Bari davanti alla piazza gremita. Presenti i vertici societari, il presidente Lucio Fares e lo staff tecnico. Ad animare la serata, Pio e Amedeo che hanno arringato la folla con i cori da stadio più popolari. Tra i giocatori più gettonati, Angelo, il neo acquisto brasiliano con un passato in Serie A, abbracciato e osannato come una star.

Ma i decibel salgono alle stelle con l’arrivo di Roberto De Zerbi, il mister, “uomo del Nord innamorato di questa città”. Sono proprio Pio e Amedeo ad omaggiarlo evidenziando il suo attaccamento alla maglia. De Zerbi ha resistito alle sirene di club di categorie superiori per restare a Foggia e provare l’assalto alla promozione in B. “In C1 non ci vogliamo stare!”, il coro dei tifosi presenti in massa sull’isola pedonale. Oltre mille persone tra via Lanza e piazza Giordano, tutti per il Foggia appena rientrato dal ritiro di Norcia. Il popolo rossonero è fiducioso. Dopo l’entrata in scena dei Sannella è tornato l’entusiasmo in città. “Se siamo qui è merito di Lucio Fares e della nuova compagine societaria” – afferma il sindaco Franco Landella, anche lui presente sul palco per l’inizio della stagione.