Cerignola in preda alla criminalità, Metta: “Siamo stanchi”. Rinviato a domani il vertice sulla sicurezza

È allarme sicurezza a Cerignola. Domani il sindaco Franco Metta incontrerà il questore di Foggia, Piernicola Silvis e il Comitato Provinciale per la Sicurezza per affrontare di petto la vicenda. L’incontro che doveva tenersi oggi ma poi è slittato a domattina, servirà a fare luce e prendere provvedimenti dopo l’escalation di episodi criminali. Ultimo tra questi la rapina all’Euronics.

Quattro banditi, incappucciati e armati di bastoni, hanno fatto irruzione nel locale attorno alle 20 e 30. Dopo aver minacciato clienti e lavoratori, hanno svaligiato il locale. Subito dopo la fuga, a bordo di una vecchia Fiat Uno. Mentre si prova a individuare l’esatto bottino portato via dai malviventi, gli inquirenti esaminano i filmati della videosorveglianza.

Metta e i suoi (3)“Una giornata di violenza inaudita – ha scritto Metta sui social -. Rapina violentissima all’ Euronics. Scippi. Rapine stradali. Cittadine inseguite nei portoni da criminali senza paura. Controllo del territorio: zero assoluto. Lo Stato ci dia supporto. La città e’ stanca. Io sono stanco”. Ma poche ore dopo annuncia: “Un altro passo in avanti per rendere operativa la sala controllo della video sorveglianza nel Comando dei Vigili Urbani. Ancora alcuni altri piccoli sforzi e tutta la città sarà video sorvegliata”.