Battiti Live torna col botto, grandi nomi a Manfredonia. E il team si presenta al porto turistico

Da sinistra, Mancino, Calabrese e Palmieri

Dopo un anno di assenza, Battiti Live, la kermesse musicale ideata da Radionorba, torna a Manfredonia. E lo fa con il botto: oltre undici artisti famosi in tutta la penisola animeranno il concerto del 2 agosto presso Piazzale Ferri.
Stamattina nel porto turistico “Marina del Gargano”, il team della manifestazione capeggiata dal direttore artistico Alan Palmieri ha presentato il palinsesto della tappa sipontina. Si tratta di un mix eterogeneo di artisti d’esperienza legati al mondo della musica leggera italiana, come Marco Masini, Carmen Consoli e Rafcantanti attualmente sulla cresta dell’onda come J. Ax, Francesco Sarcina (ex frontman de “Le Vibrazioni”) e Dolcenera, artisti emergenti amati soprattutto dai teenagers come Chiara ed Erika.

Maddalena Corvaglia
Maddalena Corvaglia

Il tutto senza dimenticare altri generi musicali slegati al mondo del pop, per attrarre il maggior bacino d’utenza possibile, come il reggae dei Boomdabash, l’hip hop di Raige e la dance di Alexandra Stern.
“ Siamo felici di ospitare una manifestazione così importante nella nostra città – afferma l’assessore al Personale e agli Affari Generali, Sonia Calabrese perchè si sposa perfettamente con la vocazione turistica alla quale la nostra città aspira”. Anche il neo-eletto consigliere Antonio Conoscitore sottolinea il valore dell’evento in loco, sia per la nostra città che per la visibilità del festival stesso: “Si tratta di uno degli eventi musicali più importanti su scala nazionale, bisogna portarlo avanti e migliorare sempre di più i servizi ad esso collegati”.
Il direttore commerciale del gruppo Norba, Sandro Mancino, loda la professionalità e la competenza dell’amministrazione per gestire un evento così complicato sul piano organizzativo: “Nella scorsa edizione di Manfredonia (nel 2013, ndr) sono rimasto colpito dalla cura logistica dell’evento, dall’organizzazione gestionale di parcheggi, navette ed ordine pubblico. La professionalità mostrata dall’ente pubblico ha permesso di sviluppare un sodalizio con il gruppo Norba che, ci auguriamo, durerà ancora a lungo”.

Dolcenera
Dolcenera

Vista la qualità dell’offerta musicale e il clamoroso successo delle tre tappe precedenti che hanno riempito le piazze di Brindisi, Bisceglie e Gallipoli, si prevede un numeroso altissimo di fan anche per il concerto di domenica.
“Battiti Live ha assunto ormai una caratura nazionale” interviene orgoglioso il direttore artistico Alan Palmieri, “basti pensare che la settimana scorsa l’hashtag #battiti è arrivato al secondo posto nel top trend di Twitter”.

Marco Masini

La presenza dei fan in piazza rappresenta, infatti, solo una parte del seguito della manifestazione: a fare da ulteriore cassa da risonanza ci pensano anche le molteplici dirette tv e streaming. Il successo in tutta la penisola non ci fa dimenticare però, uno degli obiettivi principali dell’evento, che è la promozione e lo sviluppo del nostro territorio. A tal proposito abbiamo voluto fortemente la presenza di Maddalena Corvaglia, che oltre ad essere una bravissima conduttrice è anche una pugliese D.o.c., e la presenza di Celeste Savino, una nostra giovanissima speaker radiofonica di soli 20 anni sulla quale abbiamo deciso di scommettere per mettere in contatto pubblico e artisti sul palco”.
Gli unici dubbi permangono, per ora, sul luogo della manifestazione. Se sappiamo con certezza che Piazzale Ferri è stato confermato da diverso tempo come posto in cui riproporre il successo di due anni fa, è altrettanto vero che, come sottolineano i delegati del comune presenti alla conferenza stampa di stamani, “la riunione organizzativa con le forze dell’ordine è ancora in corso”. Probabilmente il luogo sarà confermato, l’unica difficoltà è rappresentata dai lavori di ristrutturazione dell’adiacente porto commerciale. Ma vista l’imminenza dell’evento e soprattutto il beneplacito dato dalla produzione alla location, sarebbe davvero impensabile spostare il luogo del concerto a meno di una settimana dal suo inizio.