Auto rubate a Cerignola e “cannibalizzate” a Stornara. Carabinieri arrestano due uomini

Beccati in flagrante a Stornara due cerignolani, Antonio Junior Carosiello, 26 anni e Potito Diglio, 37 anni. I due, già noti alle forze dell’ordine, stavano smontando e “tagliando” un’auto, una Skoda Octavia rubata a Cerignola il 30 giugno scorso. Gli arrestati stavano cannibalizzando il mezzo in un capannone ubicato nella zona rurale di Stornara. Lì i carabinieri sono intervenuti riuscendo a fermarli dopo un primo tentativo di fuga. Una volta presi, i due hanno tentato di divincolarsi sferrando calci e pugni ai militari. Fino a quando si sono arresi. Nel capannone erano presenti altri pezzi di auto sui quali sono in corso accertamenti per verificare la provenienza. La Skoda, salva per miracolo, è stata restituita al proprietario. I due cerignolani sono finiti ai domiciliari.

[wzslider autoplay=”true” info=”true” lightbox=”true”]