Alla Tecneco il servizio “porta a porta” per la differenziata a Mattinata. “Risparmio sulle tasse”

Al via il nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta” per il Comune di Mattinata con la Tecneco Servizi Generali S.r.l. Lo scopo è diminuire la frazione di rifiuti indifferenziati da conferire in discarica e, di conseguenza, contenere i costi per lo smaltimento sostenuti dai cittadini. Il sistema di raccolta differenziata comunale fino a oggi ha previsto il ritiro “porta a porta” delle frazioni di umido e indifferenziato. D’ora in poi si aggiungeranno “carta e piccoli cartoni”, “plastica e metalli”, “ingombranti e R.A.E.E.”, mentre continueranno a essere presenti i contenitori stradali solo per “vetro” e per “rifiuti urbani pericolosi”.

“Il progetto di potenziamento del sistema ‘porta a porta’ non grava sulle casse comunali perché è finanziato dalla Regione Puglia e prevede la fornitura dei kit per la differenziazione”, dichiara Angelo Perna, vicesindaco del paese e assessore Agricoltura e Foreste e Ambiente del Comune di Mattinata. Dal 2008 al 2014, grazie al sistema “porta a porta”, le percentuali di raccolta differenziata sono passate dal 19,5 al 32,2. Secondo le norme vigenti è necessario aumentare questa percentuale e raggiungere il 52% per evitare che l’Ecotassa, il tributo speciale, passi da 15 a 25,82 euro per tonnellata. Per affiancare i cittadini in questa nuova iniziativa è stato istituito un educational point sulla strada provinciale 53. Gli operatori saranno a disposizione dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 11:00 per fornire assistenza e tutte le informazioni necessarie.