Il treno-tram Manfredonia-Foggia nel Piano Regionale dei Trasporti. Sarà potenziata fermata di Siponto

trenotram1

E’ stato presentato pochi giorni fa il “Piano attuativo” del Piano Regionale dei Trasporti, con durata quinquennale (2015-2019). Tra gli interventi previsti c’è anche il progetto del treno-tram sulla tratta che collega Manfredonia a Foggia.

Il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, esprime “apprezzamento per il riconoscimento degli sforzi compiuti dal Comune di Manfredonia per realizzare un progetto atto a rinnovare ed ammodernare i servizi che vengono offerti alla cittadinanza, adeguandoli agli standard europei. Possiamo dire a buon titolo, visto il Piano, che la copertura economica c’è; adesso è il caso che si acceleri ulteriormente per terminare al più presto un’opera tanto utile quanto vitale per il territorio”.

E’ stato proprio il primo cittadino sipontino a pressare Ferrovie dello Stato, fintanto che l’ente ferroviario ha fornito la propria, necessaria e indispensabile, approvazione. In seguito la stipula della convenzione che disciplina i rapporti di natura gestionale e patrimoniale circa le opere e le aree interessate (realizzazione e modifica delle fermate di Manfredonia Ovest e Siponto).

Il treno-tram è un veicolo con caratteristiche tranviarie che si comporta come tram all’interno della città (arriverà fino all’imbocco di Corso Manfredi) e come treno quando si immette sulla linea ferroviaria che porta a Foggia, dopo il nodo di scambio ferro-gomma di “Manfredonia ovest” che sarà realizzato in prossimità degli ipogei Capparelli. Le nuove fermate tranviarie, che porteranno di nuovo il treno in città, saranno quelle di Santa Maria di Siponto, via dei Templari, Tratturo del Carmine, via Giuseppe Di Vittorio, viale Aldo Moro e corso Manfredi.

Un progetto innovativo nel cui ambito sono stati previsti interventi di potenziamento della fermata di Siponto e la realizzazione di una nuova fermata denominata “Manfredonia Ovest”, in prossimità dell’esistente passaggio a livello di Viale degli Eucalipti e degli ipogei Capparelli. La stazione di Manfredonia Ovest sarà attrezzata come fermata per l’interscambio ferro-gomma con gli autobus extraurbani diretti nei vari centri garganici. Sono altresì previsti una serie di servizi per il comfort dei passeggeri e aree attrezzate per parcheggio. La stazione di Siponto sarà oggetto di una radicale trasformazione con la ristrutturazione delle palazzine ora inutilizzate, da adibire per l’attesa dei viaggiatori.