A Foggia 1984 infrazioni a settembre, 845 multe per eccesso di velocità

Durante il mese di settembre non ancora del tutto trascorso la Polizia Municipale di Foggia ha intensificato i controlli finalizzati al rispetto delle norme del Codice della Strada in città.

Durante il mese di settembre non ancora del tutto trascorso la Polizia Municipale di Foggia ha intensificato i controlli finalizzati al rispetto delle norme del Codice della Strada in città.

In tutto sono state 1.984 le infrazioni accertate e sanzionate nel solo mese di settembre dagli operatori di Polizia Municipale. Mancato uso delle cinture di sicurezza, infrazioni scaturite da accertamenti sul controllo elettronico della velocità (845), soste irregolari prevalentemente su aree e scivoli destinati all’uso di persone invalide, soste di veicoli sugli attraversamenti pedonali, sono state le infrazioni più frequenti constatate e sanzionate dagli uomini di Romeo delle Noci.

31 sono state le rimozioni ed i sequestri relativi a soste irregolari su spazi destinati a persone invalide, dinanzi a passi carrai e di auto e furgoni sprovvisti di copertura assicurativa li dove è stata necessaria la rimozione.

Quasi quotidiani sono stati i posti di controllo effettuati in diverse zone della città, con l’impiego di due pattuglie automontate coordinate sul posto da un ufficiale e dalla posizione organizzativa di settore tenente Paolo Frattulino.

In centro come in periferia: piazza Cavour, piazzale Vittorio Veneto, zona San Pio X, viale Candelaro, viale Di Vittorio, Via Sant’Alfonso De Liguori, Piazza Italia.

Controlli a tappeto sono stati eseguiti dal nucleo motociclisti anche nella zona di via Pesola, via Lecce e Immacolata comprese via Zuretti e via Molfetta dove le infrazioni più frequenti sono state quelle relative alla sosta irregolare in corrispondenza di area di intersezione e quella in doppia fila.

Stefano Berardino, segretario provinciale della UIL FPL settore Polizia Locale, commenta così i risultati: “Un servizio capillare fortemente voluto dal sindaco che continuerà anche nei prossimi mesi e sarà esteso ad altre zone della città. Significativo per gli agenti operanti è stato il riscontro favorevole di numerosi cittadini che hanno manifestato segni di stima e di ringraziamento per questa attività”.





Change privacy settings