Vendola interrogato su Aeroporti di Puglia: “Davvero Ryanair non vuole puntare su Foggia e Taranto?”

Il consigliere Alfredo Cervellera (Sel) ha presentato una interrogazione con la quale richiama l’impegno assunto in Aula consiliare dalla Giunta e da Aeroporti di Puglia, di concedere voli commerciali dalla scalo aeroportuale di Taranto-Grottaglie, qualora qualche compagnia aerea ne facesse richiesta.

Il consigliere Alfredo Cervellera (Sel) ha presentato una interrogazione con la quale richiama l’impegno assunto in Aula consiliare dalla Giunta e da Aeroporti di Puglia, di concedere voli commerciali dallo scalo aeroportuale di Taranto-Grottaglie, qualora qualche compagnia aerea ne facesse richiesta.
In tal senso Cervellera chiede “se rispondono al vero le dichiarazioni rilasciate in questi giorni dal nuovo amministratore delegato di Ryanair, il bergamasco John Alborante, che ha affermato che nei rapporti intercorsi con Aeroporti di Puglia non gli è stato mai fatto menzione di voler sfruttare gli scali di Foggia e Taranto e ciò per lui è strano ‘perché noi pur di sviluppare il traffico cerchiamo anche vecchi scali dismessi da ammodernare’”.
Alla luce di queste dichiarazioni l’esponente di Sel chiede di conoscere l’orientamento della Giunta regionale, in particolare “se sia possibile sperare in una rinegoziazione dell’accordo esistente tra Aeroporti di Puglia e Ryanair con la possibilità di decentrare voli da Bari e da Brindisi su questi due scali”.





Change privacy settings