Alleluia, ecco l’elenco ufficiale degli eletti.Tra gli esclusi eccellenti Italo Pontone (Pd) per una ventina di voti

Abbiamo l’elenco dei 32 consiglieri eletti al Comune di Foggia, 20 di maggioranza e 12 di opposizione. Tra gli “esclusi” eccellenti, per una ventina di preferenze, Italo Pontone, al quarto posto dopo Sergio Clemente- anche consigliere regionale per un altro anno- Pasquale Russo e Alfonso De Pellegrino. Il pd se ne aggiudica 3. Per la lista di Augusto Marasco Il pane e le rose entra Marcello Sciagura.

Abbiamo l’elenco dei 32 consiglieri eletti al Comune di Foggia, 20 di maggioranza e 12 di opposizione. Tra gli “esclusi” eccellenti, per una ventina di preferenze, Italo Pontone, al quarto posto dopo Sergio Clemente- anche consigliere regionale per un altro anno- Pasquale Russo e Alfonso De Pellegrino. Il pd se ne aggiudica 3. Per la lista di Augusto Marasco Il pane e le rose entra Marcello Sciagura.

L’Unione di centro premia le oltre 1000 preferenze di Leonardo Iaccarrino (1 posto in consiglio). Il partito socialista sarà rappresentato da Saverio Cassitti, la lista Lavoro e libertà da Luigi Buonarota, il più votato di Foggia. Un posto per Luigi Miranda. Ovviamente ci sono Leo di Gioia e Rosario Cusmai, ma bisogna capire in quota a chi staranno in consiglio. Vincenzo Rizzi è l’unico eletto del M5s.

La maggioranza sarà così composta: 8 consiglieri a Forza Italia, De Rosa, Verile, Di Pasqua, Ursitti, La Torre, Grilli, Rignanese e Pertosa. Per il Nuovo centro destra ecco i 5: Mari, Fusco, De Martino, Perdonò e Roberto. Il primo dei non eletti, Francesco D’Emilio, è assessore, come Erminia Roberto.

La lista del sindaco Landella, Destinazione comune,  se ne aggiudica 4: Morese, Splendido, Cataneo e Vigiano. Anche qui, per gli scivolamenti dopo l’assegnazione degli assessorati, entra in consiglio Salvatore De Martino. 

Fratelli d’Italia con un unico consigliere Giuseppe Mainiero, uno per la Puglia prima di tutto, Lucio Ventura, uno per la Destra, Bruno Longo.