Home / 13 Maggio 2014

Terre avvelenate, ora gli agricoltori alzano la voce

“Gli agricoltori di Cerignola chiedono un censimento e un monitoraggio di tutte le cave finora oggetto di sversamento, un periodico rilevamento di tutte le zone del territorio oggetto di possibile sversamento di rifiuti tossici, e il monitoraggio e analisi delle acque della diga e dei pozzi che da queste attingono. Gli agricoltori pretendono tutto questo”. Oltre alla “condivisione dei risultati coi cittadini e le associazioni locali”. Sente di parlare a nome dell’intera categoria, Maria Teresa Riccio-Alicino, madre e moglie di produttori agricoli.

Di