Zeman e Franco Ordine al “Foggia Festival Sport Story”. Un programma ricco di appuntamenti e ospiti

Organizzata annualmente dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, libreria Ubik, Piccola Compagnia Impertinente e Biblioteca di Foggia “La Magna Capitana”

Dal 2 al 15 dicembre 2022 prenderà il via la settima edizione del “Foggia Festival Sport Story”, la manifestazione di respiro nazionale che racconta lo sport attraverso l’arte e la letteratura, organizzata annualmente dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, libreria Ubik, Piccola Compagnia Impertinente e Biblioteca di Foggia “La Magna Capitana”. 

L’edizione 2022, che quest’anno è dedicata ai “Campioni del Mondo”, è realizzata in collaborazione con l’Ussi (Unione stampa sportiva italiana), l’Ordine dei giornalisti della Puglia e il Teatro della Polvere, e con il patrocinio della Provincia di Foggia.

“Quando si sottolinea che il Foggia Festival Sport Story è una manifestazione unica nel suo genere – dichiara in una nota il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro -, la motivazione è da ricercare nella particolarità della proposta che avanza, raccontare lo sport attraverso l’incontro con l’arte, la letteratura ed il teatro, con l’obiettivo di spostare l’attenzione dall’evento sportivo al fenomeno sociale e culturale. Una narrazione popolare dello sport lontano dai riflettori, dalla retorica, dalle copertine patinate e dall’inno della Champions League. La qualità degli ospiti, degli artisti, degli autori, scrittori, giornalisti e protagonisti delle vicende sportive più note, inoltre, rende questa iniziativa affascinante sotto tutti i punti di vista e una delle manifestazioni più importanti organizzate direttamente dalla Fondazione”.

“Anche la settima edizione – spiega Ligustro -, tra importanti conferme e nuove collaborazioni, offrirà al pubblico foggiano un programma ricco di appuntamenti e ospiti prestigiosi. Racconteremo i “Campioni del Mondo” di diverse discipline, parleremo di vincitori e di sconfitti, con due spettacoli teatrali, una mostra dedicata agli azzurri iridati allestita nella Biblioteca di Foggia, quattro incontri con l’autore tra cui spicca la presentazione del nuovo libro del nostro Zdenek Zeman e infine con la consegna del premio alla carriera istituito dal festival a un grande giornalista sportivo foggiano, Franco Ordine”.

“Lo sport è racconto, suggestioni, passione. È letteratura, storie, valori – sottolinea il presidente dell’amministrazione provinciale, Nicola Gatta -. Anche quest’anno la Provincia di Foggia è lieta di patrocinare un’iniziativa ormai diventata uno splendido e consueto appuntamento, già ospitato nel cortile di Palazzo Dogana, e sarà dunque un meraviglioso momento per ascoltare protagonisti e ripercorrere grandi imprese. Negli spazi della nostra Biblioteca e sul palco del Teatro del Fuoco “Antonio Pellegrino” lo sport si farà arte, parole, dibattito, letture. Un magnifico incrocio di linguaggi che restituirà alle vicende sportive tutto la loro importanza e tutta la loro capacità di coinvolgimento popolare, che è da sempre la più grande magia dello sport. Grazie, come sempre, agli organizzatori di questa iniziativa diventata un fiore all’occhiello dell’offerta culturale di Foggia e della Capitanata e a tutti coloro i quali lavoreranno nelle sue diverse giornate, agli ospiti prestigiosi che il territorio potrà accogliere ed ospitare, ai giornalisti che con la loro esperienza ci accompagneranno in questo viaggio. Lo sport è una incredibile calamita – conclude Gatta -, in grado di emozionare e trascinare. Prepariamoci a celebrarlo in grande”.

“Siamo contenti di partecipare anche quest’anno all’organizzazione del Festival – afferma la direttrice del polo biblio-museale di Foggia, Gabriella Berardi -, e lo faremo non solo ospitando incontri e presentazioni, ma anche allestendo una mostra basata soprattutto sulla stampa periodica dal titolo “Campioni del mondo”, per ricordare e celebrare i momenti e gli sport che hanno visto gli atleti azzurri salire sul primo gradino del podio”.

Il programma

Venerdì 2 dicembre, Biblioteca “La Magna Capitana”

ore 17:45, inaugurazione festival con donazione dei libri alla Biblioteca per il fondo speciale di letteratura sportiva; 

ore 18, sala narrativa, presentazione del libro “Mondiali senza gloria” di Giovanni Mari. Dialoga con l’autore Antonio Di Donna.

Sabato 3 e domenica 4 dicembre, ore 21, Teatro della Polvere

Spettacolo teatrale “L’uomo partita” di Mimmo Padrone. Ingresso 10 euro. Porta ore 20:30.

Lunedì 5 dicembre, Biblioteca “La Magna Capitana”

ore 17:45, inaugurazione mostra “Campioni del mondo”, area espositiva (aperta al pubblico fino al 10 gennaio);

ore 18, sala narrativa, presentazione del libro “Il massimo della passione, la trilogia sulla box”, di Domenico Paris. Dialoga con l’autore Michele Carelli.

Martedì 6 dicembre, ore 18, sala narrativa Biblioteca “La Magna Capitana”

Presentazione del libro “Un gioco perfetto”, di Enrico Franceschini. Dialoga con l’autore Enrico Ciccarelli.

Mercoledì 7 dicembre, ore 21, Teatro del Fuoco

Spettacolo teatrale “Quando la vita era piena di goal” di Fabio Stassi, con Pierluigi Bevilacqua e Gianni Iorio (bandoneon), regia di Pierluigi Bevilacqua, produzione Fondazione Monti Uniti e Piccola Compagnia Impertinente. Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti. Porta ore 20:30.

Venerdì 9 dicembre, ore 18 Auditorium Biblioteca “La Magna Capitana”

Presentazione del libro “La bellezza non ha prezzo” (Rizzoli) di Zdenek Zeman. Dialoga con l’autore Mario De Vivo.

Giovedì 15 dicembre, ore 18, sala “Rosa del Vento” Fondazione dei Monti Uniti

Cerimonia di consegna del premio alla carriera “Foggia Festival Sport Story” 2022 a Franco Ordine.



In questo articolo: