Elicottero caduto, tutto pronto per la rimozione della carcassa. Errore umano l’ipotesi più accreditata

Solo gli accertamenti tecnici più approfonditi sui resti del velivolo potranno cristallizzare la dinamica dell’incidente

Sarà rimossa domani la carcassa dell’elicottero dell’Alidaunia precipitato lo scorso 5 novembre sul Gargano. Nell’incidente sono morte sette persone: i due piloti e i cinque passeggeri tra cui una famiglia slovena. Oggi si completerà lo svuotamento dei serbatoi del velivolo e domani l’elicottero sarà rimosso: potrebbe essere sollevato con una gru e caricato a bordo di uno o più camion. Non è ancora noto dove sarà stipata la carcassa.

La Procura di Foggia continua a indagare per disastro aviatorio colposo e omicidio colposo plurimo, il fascicolo è ancora a carico di ignoti. L’ipotesi più accreditata sulle cause che hanno determinato la tragedia aerea resta al momento quella dell’errore umano. Ma solo gli accertamenti tecnici più approfonditi sui resti del velivolo potranno cristallizzare la dinamica dell’incidente. (Ansa)



In questo articolo: