In casa la seconda sconfitta consecutiva dell’Audace Cerignola. “Puniti da episodio”

Martedì di nuovo in campo per la coppa Italia contro la Juve Stabia

Seconda sconfitta consecutiva, la prima tra le mura amiche, per un Cerignola che oggi non è andato oltre un palo colpito nel finale da D’Ausilio. A decidere il match tra pugliesi e campani è Gilli al 23’ della ripresa bravo a sfruttare uno svarione difensivo dei padroni di casa. Nel post partita la delusione del tecnico Michele Pazienza.

“Puniti da un episodio. E’ andata male per il risultato, siamo dispiaciuti, rammaricati. Non era facile contro una squadra che ha badato solo a difendersi, anche se poi siamo stati bravi a creare un paio di occasioni che non abbiamo sfruttato per poco. Nulla da rimproverare ai ragazzi, ci hanno provato, anche se pretendo più cattiveria sotto porta. Ora bisogna invertire la rotta”. Martedì di nuovo in campo per la coppa Italia contro la Juve Stabia, sabato si torna a giocare  in campionato, nuovamente in casa, ospite dei gialloblu il Messina che solo  oggi  ha trovato il suo primo successo stagionale.



In questo articolo: