Grillo pubblica l’album di figurine degli “zombie”, ci sono anche Faro e Troiano. “Non hanno resistito al contagio”

Il leader sui social: “Siamo ancora qui, e alla fine vinceremo, perché abbiamo la forza della nostra precarietà”

Beppe Grillo stila la lista degli “zombie” ovvero le figurine dei fuoriusciti pentastellati negli ultimi mesi. Nell’elenco ci sono anche la deputata garganica Marialuisa Faro passata in “Insieme per il Futuro” di Luigi Di Maio e la deputata manfredoniana Francesca Troiano oggi in Italia Viva. Le due sono in buona compagnia. Con loro c’è l’ex ministra Azzolina, l’ex capogruppo alla Camera, Davide Crippa, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà e tanti altri.

“Non esiste un vento favorevole per chi non sa dove andare – scrive Grillo -, ma è certo che per chi va controcorrente il vento è sempre sfavorevole. Sapevamo fin dall’inizio di dover combattere contro zombie che avrebbero fatto di tutto per sconfiggerci o, ancor peggio, contagiarci. E così è stato: alcuni di noi sono caduti, molti sono stati contagiati. Ma siamo ancora qui, e alla fine vinceremo, perché abbiamo la forza della nostra precarietà: siamo qui per combattere, non per restare, e questa nostra diversità è spiazzante per gli zombie”.

Poi conclude: “Compiangiamo chi di noi è caduto e non ha resistito al contagio. Ma soprattutto ringraziamo chi di noi ha combattuto e combatte ancora. Per alcuni è il tempo di farlo con la forza della precarietà, perché solo così potremo vincere contro gli zombie, di cui Roma è schiava. Onore a chi ha servito con coraggio e altruismo, auguri a chi prosegue il suo cammino! Stringiamoci a coorte! L’Italia ci sta chiamando”.



In questo articolo: