Terrore per una gioielliera nel Foggiano, picchiata e rapinata da malviventi. Fuga con bottino da migliaia di euro

La vittima è stata anche legata ai polsi. Sull’episodio indagano i carabinieri che proveranno a fare luce sul caso anche con l’ausilio della videosorveglianza

Momenti di terrore per una gioielliera di Casalvecchio di Puglia, piccolo paese del Foggiano. La donna è stata picchiata e minacciata con una pistola da due rapinatori. La vittima è stata anche legata ai polsi. Successivamente, i malviventi si sono impossessati di numerosi gioielli e sono fuggiti a bordo di un’auto. Il bottino è in corso di quantificazione, il valore si aggirerebbe attorno ad alcune migliaia di euro. Sull’episodio indagano i carabinieri che proveranno a fare luce sul caso anche con l’ausilio della videosorveglianza. (foto archivio)



In questo articolo: