Calcio Foggia, Zeman verso l’addio. Caneo e Braglia in corsa per sostituire il boemo

Le fratture tra la proprietà e l’area tecnica sembrano irreparabili e si erano già manifestate nei mesi scorsi, con il sollevamento e il successivo reintegro del ds Peppino Pavone

È fissato per martedì l’incontro tra il presidente del Calcio Foggia Nicola Canonico e il mister Zdenek Zeman, nel quale saranno decise le sorti della guida tecnica rossonera nel prossimo campionato. Il futuro, tuttavia, pare già scritto: con molta probabilità, Zeman lascerà la panchina del Foggia. Le fratture tra la proprietà e l’area tecnica sembrano irreparabili e si erano già manifestate nei mesi scorsi, con il sollevamento e il successivo reintegro del ds Peppino Pavone e con le frecciate lanciate da Zeman nelle varie conferenze stampa. Anche per il dirigente barlettano dovrebbe terminare l’incarico in rossonero.

La società è già alla ricerca di un nome per il post-Zeman, in pole per sostituire il boemo ci sono Caneo, ex allenatore della Turris, e Braglia, con il primo in vantaggio rispetto al secondo (il club avrebbe già un accordo di massima). Sempre se martedì, inaspettatamente, non vengano sovvertiti i pronostici.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: