Addio a Michele Ferrara, storico proprietario del bar “Wasabi”. Un punto di riferimento per tanti foggiani

Ha continuato a frequentare il suo locale fino a pochi mesi dalla morte, intrattenendo i clienti con la sua simpatia, conversando di attualità, politica e calcio, la sua grande passione

Addio a Michele Ferrara, storico proprietario del bar “Wasabi”, un’istituzione per Foggia. Stamattina l’ultimo saluto nella chiesa della Beata Maria Vergine. Il suo locale è un autentico punto di riferimento, non solo per i foggiani. Luogo di ritrovo dei giovani, soprattutto nelle ore serali, e di tanti lavoratori che la mattina si incontrano per chiacchierare davanti ad un caffè. Nonostante fosse malato da tempo, Michele Ferrara ha continuato a frequentare il bar fino a pochi mesi dalla morte, intrattenendo i clienti con la sua simpatia, conversando di attualità, politica e calcio, la sua grande passione. Il signor Michele era tifosissimo di Juve e Foggia, i suoi grandi amori insieme alla famiglia e al suo sciccoso bar.



In questo articolo: