Morte della bimba a Mattinata, due indagati dalla Procura per omicidio colposo. Sequestrata la culla

Aperto un fascicolo sul decesso della piccola Annalucia. Funerali e lutto cittadino nel paese garganico. “L’intera comunità mattinatese piange scomparsa prematura”

Aperto un fascicolo sul caso della morte di Annalucia, neonata di Mattinata deceduta lo scorso 15 gennaio. Due le persone indagate dalla Procura di Foggia per omicidio colposo. Gli inquirenti hanno anche sequestrato la culla dove la bimba si trovava al momento della tragedia. I rilievi dei carabinieri si sarebbero concentrati sulle caratteristiche costruttive del lettino che potrebbero aver determinato il prodursi dell’evento. Ed in queste ore cresce l’attesa per l’autopsia che potrebbe chiarire meglio la natura del decesso.

Intanto, domani alle 15 saranno celebrati i funerali della piccola. “L’intera comunità mattinatese – riporta una nota del Comune garganico – piange la scomparsa prematura di questa nostra piccola concittadina. Ritenuto di voler rappresentare alla famiglia la vicinanza e la solidarietà dell’intera Comunità per la tragica scomparsa della bambina, interpretando il comune sentimento della popolazione, si proclama il lutto cittadino in segno di rispetto, cordoglio e partecipazione al profondo dolore della sua famiglia e della Comunità di Mattinata”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: