Spari contro abitazione di un 30enne, intimidazione a San Severo: in casa c’erano la compagna e il figlio minore

Due colpi di pistola sono stati esplosi ieri sera, da un’auto in corsa, contro l’abitazione di un 30enne (che si trova agli arresti domiciliari) a San Severo (Foggia). Non si registrano feriti. I proiettili – a quanto si apprende – si sono conficcati nel soffitto e nella parete dell’abitazione.

In casa in quel momento, oltre all’uomo, erano presenti anche la compagna e il figlio minorenne della coppia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini.





Change privacy settings