Raffica di segnalazioni per gli assembramenti nel centro di Foggia, sanzionato anche gestore di un locale. Cibo e drink oltre l’orario consentito

Riscontrata la presenza di un numero elevato di persone, per lo più giovani, presenti all’interno del locale in netta eccedenza rispetto al consentito. Assenti le distanze di sicurezza

Controlli serrati della Polizia Locale di Foggia nel fine settimana appena trascorso. “È stata esercitata una capillare opera di prevenzione delle occasioni di assembramento ma non è mancata l’attività sanzionatoria – riporta una nota inviata dal Comune di Foggia -. In particolare, in un noto locale del centro cittadino, nel corso dei controlli disposti a seguito di una sequela di segnalazioni, ed effettuati nel corso della serata di domenica 21 febbraio, è stata riscontrata la presenza di un numero elevato di persone, per lo più giovani, presenti all’interno del locale in netta eccedenza rispetto al consentito, in mancanza del prescritto distanziamento ed in fase di consumazione ai tavoli oltre l’orario massimo previsto per la somministrazione di alimenti e bevande. Il gestore è stato sanzionato ai sensi della normativa anti-covid vigente”.

E ancora: “Sono state inoltre comminate due sanzioni in area pedonale per il mancato uso delle mascherine e in mancanza delle condizioni a garanzia della distanza di sicurezza interpersonale e due sanzioni per la violazione del divieto di circolazione oltre le ore 22. Sono state, inoltre, rilevate 201 infrazioni al codice della strada ed è stato effettuato il sequestro di un veicolo privo di copertura assicurativa”.





Change privacy settings