“Ti stacco la testa!”, uomo si filma mentre insulta e minaccia vigile urbano nel centro di Mattinata. L’aggressione durante controlli sull’abusivismo

Succede tutto nel centralissimo corso Matino, davanti a noto bar. Erano in corso alcune verifiche su locali del Comune che sarebbero stati occupati, abusivamente, proprio dall’autore del video

“Ti stacco la testa, porco maiale!”. Vigile urbano aggredito in pieno centro a Mattinata. È stato lo stesso aggressore, un uomo ben noto agli investigatori, a riprendere tutto con il telefonino nel centralissimo corso Matino, davanti ad un noto bar. La “colpa” dell’agente della polizia locale? Quella di svolgere controlli contro l’abusivismo. A quanto si apprende, erano in corso alcune verifiche su locali del Comune che sarebbero stati occupati, abusivamente, proprio dall’autore del video. Il tutto è avvenuto davanti ai passanti attoniti, tra cui alcuni bambini. A Mattinata, dove da mesi si sta lavorando al ripristino della legalità, minata dallo scioglimento per mafia del Comune, c’è ancora chi insulta e minaccia le istituzioni. È lo stesso presunto abusivo a registrare il video, in spregio a tutte le leggi e alle istituzioni, credendo addirittura di poter filmare le proprie minacce per poi trasmetterle impunemente in chat e social. Episodio poco edificante che potrebbe finire sotto l’attenzione del prefetto di Foggia, Raffaele Grassi. L’ente governativo, infatti, ha da tempo acceso i riflettori su Mattinata, proprio al fine di rimettere al centro del paese la parola legalità.

L’aggressore, inoltre, fu tra i protagonisti di un altro filmato, diventato virale sui social. Lo scorso anno, nonostante il lockdown, organizzò la pasquetta nel cortile condominiale con parenti e amici, brindando e scherzando in barba al Covid.





Change privacy settings