Volano sanzioni per violazione norme anticovid: controlli potenziati a San Severo, Apricena e Torremaggiore. In azione gli agenti di polizia

I servizi eseguiti nel corso della settimana appena trascorsa che hanno coinvolto gli agenti del commissariato di polizia e del Reparto Prevenzione Crimine, hanno avuto come obiettivo il rafforzamento dei controlli nell’area che comprende San Severo, Apricena e Torremaggiore. Sono stati eseguiti diversi posti di controllo, perquisizioni e controlli a pregiudicati. Complessivamente sono stati conseguiti i seguenti risultati: sono state controllate 401 persone, di cui 63 con precedenti di polizia; sono state controllate 47 persone sottoposte ad obblighi e agli arresti domiciliari; sono state effettuate 10 perquisizioni domiciliari; eseguiti 24 posti di controllo, nel corso dei quali sono stati controllati 358 veicoli; elevate 4 contravvenzioni per violazioni al Codice della strada; ritirate due carte di circolazione; contestata un’infrazione per mancanza di copertura assicurativa; inoltre sono stati controllati due esercizi pubblici ed elevate sette sanzioni per violazioni alle leggi anticovid; infine, una persona è stata deferita in stato di libertà all’autorità giudiziaria ed un’altra è stata segnalata per uso personale di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un controllo su strada in agro di Torremaggiore, personale del Reparto Prevenzione Crimine, ha fermato un’auto con alcuni stranieri a bordo. Dopo il controllo è emerso che uno di questi, C.I. classe 1981, aveva a suo carico un rintraccio per mandato di arresto europeo, per reati commessi in patria. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato condotto in carcere.





Change privacy settings