Lascia la zona rossa per portare droga nel Foggiano. Arrestato un 23enne con un chilo e mezzo di stupefacenti

L’operazione di polizia è stata effettuata da una pattuglia di Polizia Stradale, in servizio presso la SottoSezione Autostradale di Foggia, durante un posto di controllo presso il casello autostradale di Poggio Imperiale nel primo pomeriggio dell’ 8 dicembre scorso. Nelle prime ore pomeridiane del giorno dell’Immacolata, gli agenti della Sottosezione Autostradale di Foggia hanno fermato, per un controllo, un giovane che si trovava alla guida di una Fiat Punto. Dagli accertamenti di routine è emerso che proveniva dall’Abruzzo. Il giovane, adducendo sterili giustificazioni sul motivo dello spostamento, durante le fasi del controllo è apparso particolarmente nervoso ed agitato. Da accertamenti approfonditi e dalla consultazione delle Banche Dati informatiche in uso alle forze di polizia, è emerso che lo stesso era gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, tra cui detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Pertanto gli operatori Polstrada hanno proceduto al controllo dell’autovettura all’interno della quale, nel bagagliaio, è spuntata una valigia che conteneva 7 involucri in cellophane termosaldati, contenenti marijuana di un peso di 1,5 chili.

Pertanto, il giovane C.A., ventitreenne pescarese, è stato tratto in arresto per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente e, su disposizione dell’autorità giudiziaria competente, associato presso il carcere di Trani. L’arresto, dopo l’interrogatorio di garanzia, è stato convalidato dal gip del Tribunale di Foggia. L’arrestato, oltre a quanto penalmente rilevato, è stato sanzionato, inoltre, per inosservanza delle norme atte al contenimento del rischio epidemiologico da Covid-19, in quanto senza una valida giustificazione, si era spostato dalla regione Abruzzo (zona rossa) alla Puglia. L’operazione si è inserita nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale della SottoSezione Autostradale di Foggia, predisposti dal dirigente della Sezione Polizia Stradale di Foggia, per garantire la massima sicurezza e contrastare ogni eventuale attività illecita lungo la rete autostradale di competenza.