Il Foggia ritrova la vittoria, colpo in trasferta a Viterbo. Ai rossoneri basta Rocca dal dischetto

Termina 0-1 la gara tra la Viterbese e il Foggia, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie C – girone C. Primo tempo equilibrato, senza particolari emozioni. Le due squadre in campo non riescono ad imporre il loro gioco e a concretizzare i pochi tentavi di incursione nelle rispettive aree avversarie. Nella ripresa, i rossoneri assaltano l’area avversaria. Al 65’, dal dischetto, Rocca mette a segno il gol del vantaggio. La Viterbese prova a reagire senza riuscirci. Il Foggia guadagna tre punti fondamentali e si porta al sesto posto in classifica.

La cronaca

Mister Marchionni attua qualche cambio rispetto agli undici iniziali contro la Vibonese e schiera in campo, con il consueto 3-5-2, Fumagalli tra i pali; Galeotafiore, Gavazzi (K) e Anelli in difesa; a centrocampo Di Jenno, Kalombo, Salvi, Garofalo e Rocca; in attacco Dell’Agnello e D’Andrea. Il primo tempo scorre senza particolari emozioni. Le due compagini in campo si dispongono in maniera equilibrata lasciando poco spazio alle occasioni da gol. I padroni di casa partono con grinta e al 3’ battono una punizione, a limite dell’aria, che preoccupa la porta rossonera. I satanelli non abbassano la testa e reagiscono, dominando i primi venti minuti di gara. Al 17’ arriva la prima azione da gol per il Foggia che prova a sorprendere Daga. Al 46’ arriva, invece, il primo vero tiro in porta della partita. Il protagonista è Rocca che calcia, dalla distanza, tra le mani del portiere avversario. Termina sullo 0-0 la prima frazione di gioco.

Nella ripresa i satanelli provano ad assediare, da subito, l’area avversaria. Al 58’ Rocca, con un gran tiro dalla distanza, colpisce il palo e sfiora il gol del vantaggio. Al 64’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Daga salva la sua porta ma contestualmente Galeotafiore subisce un fallo in area. L’arbitro fischia un calcio di rigore in favore dei rossoneri. Dal dischetto realizza Rocca che, al 65’, porta in vantaggio il Foggia. Ma la Viterbese non si arrende. Al 73’ e 74’ Fumagalli salva la porta rossonera, compiendo un vero miracolo. Al 77’ il “solito” Fumagalli cestina una preziosa occasione dei padroni di casa che flirtano con il pareggio. Nei minuti finali gli uomini di Marchionni gestiscono il risultato. Al 93’ occasionissima per la Viterbese, ma la palla finisce di poco alta sopra la traversa. Termina 0-1 allo stadio “Rocchi” di Viterbo.



In questo articolo:


Change privacy settings