Applicato codice rosso a San Severo, arrestato 51enne per minacce e atti persecutori nei confronti dei familiari

I carabinieri di San Severo, stanotte alle 2, in applicazione del codice rosso per le violenze in famiglia, hanno tratto in arresto, su disposizione del sostituto procuratore presso il Tribunale di Foggia, pm Bafundi, il sanseverese di 51 anni I.L.Q., resosi responsabile di minacce ed atti persecutori nei confronti dei familiari.

L’uomo è stato condotto presso il carcere di Foggia. Nei prossimi giorni, difeso dal legale Maurizio Falcone, comparirà innanzi al gip del tribunale dauno, per la convalida dell’arresto e l’adozione della misura cautelare.



In questo articolo: