Migrante positivo al Covid scappa dall’ospedale di Foggia. Poi fermato grazie a polizia e mediatori

Scappato stamattina dal Policlinico Riuniti di Foggia dove era ricoverato perché positivo al Covid anche se asintomatico ma fortunatamente è stato subito fermato dagli agenti della Polizia di Stato con l’aiuto di mediatori culturali e vigilanza.

Ad essere fuggito era uno dei migranti di Borgo Mezzanone.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings