NAS al Policlinico Riuniti di Foggia, 700 Dpi non idonei. Informata la Procura per la vicenda degli ascensori non funzionanti

I militari hanno effettuato vari accessi all’ospedale di viale Pinto, l’ultimo nelle scorse ore. Nel mirino i dispositivi di protezione individuale forniti dalla Protezione Civile. Azienda fornisce report

Nas al Policlinico Riuniti di Foggia. Sotto i riflettori la vicenda degli ascensori non funzionanti e i dispositivi di protezione individuale non idonei. Ben 700 Dpi ritenuti non conformi alla legge. Si tratterebbe, in particolare, di mascherine non conformi fornite dalla Protezione Civile. Su questo sono in corso ulteriori verifiche. Un nuovo lotto arrivato qualche giorno fa, circa 1500 Dpi, sarebbe invece conforme alle normative.

Nel frattempo, è stata informata la procura per la questione degli ascensori rotti. I Nas hanno recuperato tutte le informazioni utili per ricostruire la vicenda, l’azienda ha anche fornito un report dettagliato. Diversi gli accessi effettuati dai Nas al policlinico di viale Pinto in questi giorni, l’ultimo stamattina.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come