Fugge a posto di blocco anti Covid a San Severo, pericoloso inseguimento tra le vie della città

Nel contesto sono state acquisite 148 autocertificazioni di persone controllate e sono state elevate 16 contestazioni a  persone che circolavano senza un giustificato motivo

Nel corso della settimana appena trascorsa, sono stati organizzati mirati servizi che hanno visto la partecipazione dei poliziotti del Commissariato, del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale” e della Polizia Locale del Comune dell’Alto Tavoliere.

In tutto sono state impiegate 62 pattuglie della squadra volanti e del Reparto Prevenzione Crimine,  realizzati  11 posti di controllo, identificate 207 persone,  controllati 125 veicoli e controllate 69 persone sottoposte a restrizioni. Nel contesto sono state acquisite 148 autocertificazioni di persone controllate e sono state elevate 16 contestazioni a  persone che circolavano senza un giustificato motivo.

Nell’ambito dei servizi per evitare la diffusione del virus, ad essere maggiormente monitorati sono soprattutto i supermercati, dove maggiore è la concentrazione delle persone per fare la spesa o davanti alle banche o gli Uffici postali, dove si è riscontrato il rispetto della distanza di sicurezza tra le persone. 

Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine, nella giornata di venerdì, hanno arrestato una persona per resistenza a pubblico ufficiale. Nell’ambito dei citati servizi anti covid19, lo stesso, infatti, nonostante gli fosse stato intimato l’alt ad un posto di controllo, si dava a precipitosa fuga a bordo della sua auto. Ne nasceva un inseguimento per le vie della città dove il malfattore metteva in pericolo la circolazione stradale ponendo poi resistenza agli operatori che volevano sottoporlo ai controlli. Dopo le formalità di rito è stato posto a disposizione della autorità giudiziaria agli arresti domiciliari.

Gli agenti delle Volanti invece hanno sorpreso nel fine settimana, due persone che addosso detenevano sostanza stupefacente tipo cocaina ed eroina, per un peso non superiore al grammo per ciascuno, per questo sono state segnalate all’Autorità amministrativa, per uso personale di sostanze stupefacenti. 

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings