Rissa al quartiere ferrovia di Foggia, botte in via Podgora: il Covid non ferma le violenze. Cittadini affranti: “È una battaglia persa”

Associazione “Amici del Viale”: “Un’altra giornata all’insegna del chi se ne importa dei decreti, con tanto di ambulanza intervenuta per un ubriaco che è caduto e si è fatto male”

Ancora nervi tesi al quartiere ferrovia di Foggia. Imperversa la questione sicurezza. Anche oggi segnalazioni di residenti per la presenza di persone in strada, in pieno bivacco. Oggi in via Podgora persino una rissa, immortalata da alcuni cittadini. Tre persone intente a picchiarsi.

A l’Immediato, il rammarico dell’associazione “Amici del Viale”: “Oggi un’altra giornata all’insegna del chi se ne importa dei decreti, con tanto di ambulanza intervenuta per un ubriaco che è caduto e si è fatto male. Battaglia persa”.

Dopo le segnalazioni sui continui assembramenti nella zona della stazione, ecco la rissa. Il quartiere ferrovia resta terra di nessuno.

 



In questo articolo:


Change privacy settings